0

BANCHE: MEGA MULTA A CITIGROUP

Citigroupuno delle più grandi banche d’affari americane, è incappata in un madornale errore. O meglio, a commettere l’errore è stato il database utilizzato dal suo team di analisti finanziari per impartire consigli di investimento ai propri clienti. A causa di tale errore nel sistema informatico titoli che dovevano ricevere una raccomandazione di vendita venivano, invece, consigliati come da acquistare. Questo ha indotto la Financial Industry Regulatory Authority a sanzionare Citigroup con una multa di ben 11 milioni e 500 mila dollari.Vediamo di capire meglio come sia potuto accadere. Questo ci darà anche la possibilità di esaminare, un po’ più nel dettaglio, uno strumento utilizzato da molti per prendere le proprie decisioni di investimento.

 Gli analisti finanziari di Citigroup dispensano consigli su circa 1800 titoli nazionali ed esteri . Per poter tenere sotto controllo la mole di informazioni necessaria utilizzano un database interno che viene periodicamente aggiornato e corretto, a volte anche quotidianamente. Il bug, in effetti, secondo l’inchiesta effettuata dalla Autorità americana di controllo del mercato finanziario, non è stato tempestivamente corretto in questo caso. Ciò è anche più grave in quanto, di prassi, gli analisti di Citigroup valutano i dati presenti sul database in base alla cosiddetta metodologia dell’analisi fondamentale.

Attraverso gli strumenti della cosiddetta analisi fondamentale si cerca di determinare, quanto più ragionevolmente possibile, il valore futuro di uno strumento finanziario, di solito un’azione.

Per far questo si analizzano i bilanci della società che ha emesso le azioni. Ma non solo. Si tiene in considerazione il suo posizionamento di mercato,ma anche la capacità di diversificazione del prodottocome pure degli investimenti. Da queste analisi vengono dedotti, per semplicità, degli indici grezzi come, ad esempio, il Roe,acronimo inglese che sta per Return on equity e che misura la redditività della società. In sintesi, vengono presi in considerazione tutti gli eventi sia micro che macroeconomici che possono influire sul valore del titolo e, quindi, sulla società.

Ovviamente, i consigli di investimento, da qualunque fonte vengano, non vanno presi come oro colato. Ma un intermediario finanziario della grandezza e dell’importanza di Citigroup genera un certo affidamento nei propri clienti. Di conseguenza l’autorità americana ha imposto a Citigroup un maxi – risarcimento ai suoi clienti danneggiati di 6 milioni di dollari e una multa di 5 milioni e 500 mila dollari.

La sanzione può considerarsi irrisoria se si tiene conto del fatto che l’errore è stato reiterato nel corso di 5 anni. E’ stato accertato, infatti, che l’errore ha riguardato circa il 38% dei titoli gestiti dalla banca d’affari nel periodo dal 2011 al 2015. E, per di più, sono stati dati consigli di investimento su titoli per i quali non erano state effettuate analisi

 www.padova.deciba-professional.it

Tel. 391 7059003 – 349 9480562  o via e-mail  padova@deciba-professional.it

Angelo Dornetti

Angelo Dornetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *