0

LA FINANZA AGEVOLATA

In buona sostanza, la finanza agevolata ha l’obiettivo di affiancare l’impresa durante tutte le fasi necessarie per ottenere e beneficiare delle agevolazioni, siano esse comunitarie, nazionali o regionali.
Le fonti di finanza agevolata derivano da un quadro normativo piuttosto articolato che occorre conoscere ad hoc.

livello comunitario Bruxelles ha previsto ed approntato tutta una serie di strumenti di finanza agevolata (programmi, quadri strutturali, ecc.), i quali sono direttamente utilizzabili dalle imprese operanti in uno degli Stati membri o sono recepiti con la normativa nazionale e regionale.

Le varie Regioni italiane attuano politiche di intervento e di agevolazione finanziaria a favore delle piccole e medie imprese, attraverso la pubblicazione di numerose leggi regionali di aiuto.

A livello squisitamente locale, le Camere di Commercio della Provincia dove è iscritta l’impresa nel Registro delle Imprese approntano una serie di strumenti e di Bandi pubblici a cui possono accedere le imprese aventi una vocazione territoriale.
Si tratta di Bandi volti a sostenere le imprese operanti nei settori economici che sono considerati “chiave” per il tessuto economico provinciale e per il marketing territoriale.

Come si può ben comprendere dal framework delineato, la disciplina legislativa relativa ai progetti di Finanza agevolata a sostegno dell’imprenditoria italiana e comunitaria è assai complessa e sempre sotto la costante “lente” del Legislatore.

Oltre agli strumenti di finanza agevolata di natura pubblica, negli ultimi anni, si sono affiancati altri strumenti di finanza agevolata di natura squisitamente privata che le imprese possono approfittarne.

Associazioni di categoria, Enti privati, Istituti bancari di rilevanza nazionale e Casse o banche aventi una vocazione locale si sono organizzati ad hoc per sostenere lo sviluppo imprenditoriale: dall’erogazione di finanziamenti a fondo perduto, a mutui di liquidità fino a finanziamenti utilizzabili per l’acquisto di attrezzature e di ogni strumentazione per il ciclo produttivo.

In sintesi, si può definire come Finanza agevolata qualsiasi strumento che il legislatore mette a disposizione delle imprese in termini di ricerca di “vantaggio competitivo”, il quale incide positivamente sullo sviluppo aziendale, va a finanziare l’attività di investimento a sgravare dal punto di vista fiscale l’attività economica.

 

 

   www.padova.deciba-professional.it

Tel. 391 7059003 – 349 9480562  o via e-mail  padova@deciba-professional.it

Myriam Giada Vianello

Myriam Giada Vianello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *